gian luca proietti cinabro

Dinamismo di un cane al guinzaglio pieghevole

/ 2002 programma di sala per lo spettacolo di danza, teatro, video e musica contemporanea
Dinamismo di un cane al guinzaglio Teatro Comunale di Cagli
www.dinamismo.org

Sulla scia di una ingenuita’ congenita, i film costruiti per lo spettacolo sono privi di una trama o di un soggetto. Emergono dal sonno profondo della percezione e della memoria attenzionale depositata sul materiale iconografico e dei contenuti del movimento. Sono semplice sguardo, osservazione attenta o distratta, reale o fantasiosa; molto spesso bugiarda.
Non accompagnano la coreografia e la sonorita’: si mostrano. Convivono con gli eventi.
A volte sono l’evento. Presuntuosamente sono la memoria retinica dei futuristi stessi, quello che hanno visto o che hanno sognato di vedere.
Rappresentano La Reale Visione Futurista.
Il sistema migliore (ingenuo) come per gli Stati d’animo sta nell’entrare con il corpo nel flusso temporale e continuo, cercare di afferrare con la memoria cio’ che appare e vomitare, senza pensare, il tutto sulla epidermide del supporto video, per poi ri-vomitare a voi che guardate.