gian luca proietti CINABRO

Art Worker CLICK

TATTOO EVENTO [new]

Visual Art WORK [41]

Disegno WORK [11]

Graphic Design WORK [17]

Sketchbook WORK [07]

Video WORK [05]

Photo WORK [16]



pinterest IDEA [∞]

instagram IDEA [∞]

me cinabro

Questo spazio virtuale contiene, mostrandosi, il mio lavoro di designer e artista visivo. Sono due cose che interferiscono tra loro, quindi è difficile tenerle separate. Qui troverete progetti, opere, immagini, fotografie, installazioni, stampati editoriali, sketchbook, video, poster, disegni, ecc. che non seguono nessun ordine cronologico, di genere, tecnico: emergono dalla mia memoria e si mostrano senza considerare il Tempo, il Prima o il Dopo.

Sono stato docente di Grafica Pubblicitaria e Progettazione Multimediale presso la scuola superiore di secondo grado (dal 1990 al 2020) e presso l'Accademia di Belle Arti di Urbino per Design per l'editoria e Web design (dal 2001 al 2020). Attualmente sono docente di Applicazioni digitali per l'arte presso l'Accademia di Belle Arti di Roma.
Sono nato a Roma e vivo nelle Marche.
Questo colophon cambierà, Col Tempo.

contatti/contacts: posta@cinabro.me

cookies

 




2016 SKETCHBOOK

2016 / 2016, Racconti visivi.
disegno e tecnica mista su carta Moleskine

Atlante SKETCHBOOK

Atlante / 2004, Album disegnato.
disegni, tecnica mista su carta

Apocalisse SKETCHBOOK

Apocalisse / 2017-2020, Ritratti.
sketchbook, china, biro, inchiostri

Il volto degli angeli, prima parte: 21 disegni su taccuino.

2017 SKETCHBOOK

2017 / 2017, diario Praga.
disegno e tecnica mista su carta Moleskine.

Erbario SKETCHBOOK

Erbario / 1999, Salina, grande sogno.
disegno, tecnica mista, quaderno composto da 15 fogli

ManoScritti INSTALLAZIONE

Manoscritti / 2012, Installazione presso la Libreria del Barbiere, Pesaro
tecnica mista su libri, agende + cornici + libri

L’installazione nella sua interezza mostra una serie di cornici, piu’ o meno grandi, sostenute da un altrettante serie di libri: i racconti di Borges, le storie d’Alchimia, Pasolini. Le cornici mostrano il loro contenuto grazie hai libri. Dentro le cornici altri libri, taccuini, Moleskine, libri di carta.
I segni della stampa si confondono con i disegni, le masse pittoriche, le forme. Troviamo anche foto, fiori: ricordi.
In fondo le cornici servono per conservare, preservare e mostrare i ricordi. sono memoria visiva racconto.
Sono Mano Scritti.
Col Tempo.

Scritti a mano, anzi disegni. Scrivere e disegnare. Piu’ che altro tracciare linee, segni, forme autoreferenziali, magma piatto e curvo, scarabocchi. Ed amo il libro. L’oggetto libro, la stampa, il carattere tipografico che forma la lettura. I segni tracciati (tracce) s’insinuano lungo i bianchi spazi della carta, rincorrono le linee di forza gestite dal testo, marcano il ritmo narrativo. Casualmente producono immagini, visioni.

Povertà SKETCHBOOK

Povertà / 2008, Guardami.
disegno e tecnica mista su carta (sketchbook)